Le due settimane di John Phillips

10 novembre – 11 dicembre 2006

Villa Reghini – Piazza della Pace, 1 – Sovigliana (Vinci)
Tra la caduta della Monarchia e l’apertura della Assemblea Costituente nelle foto storiche dell’Archivio Storico Olivetti

L’inglese John Phillips (1914-1996) è considerato uno dei tre principali reporter del Novecento insieme a Cartier-Bresson e Robert Capa. Fotografo fortunato ma anche fotografo intelligente. Fortunato, perché favorevoli circostanze lo hanno fatto diventare reporter della rivista Life e quindi inviato in mezzo mondo e in mezzo agli avvenimenti principali del secolo. Intelligente, perché ha saputo vedere e far vedere fatti e persone con un occhio sensibile, rivelatore di caratteri e interprete di eventi. Fortunato ed intelligente, John Phillips, perché di molte circostanze non solo è stato testimone solitario ma anche testimone veritiero.
Così è avvenuto per uno dei periodi cerniera dell’Italia post-bellica, quello tra la caduta della monarchia e l’apertura dell’Assemblea Costituente, che John Phillips ha immortalato realizzando tra l’11 e il 25 giugno del 1946 venti foto di grande formato e di qualità elevata: una serie di significativi ritratti colgono molti ministri in attesa che Alcide De Gasperi torni dal Quirinale dove si è recato per comunicare al re l’affermazione della Repubblica, mentre altre immagini testimoniano l’apertura dell’Assemblea Costituente.
La mostra, che costituisce una sezione originale ed unica della collezione proveniente dall’Archivio Storico Olivetti di Ivrea, viene esposta al pubblico nella sede di Villa Reghini a Sovigliana, frazione del Comune di Vinci.

Eventi recenti
Contatta l'Associazione Archivio Storico Olivetti

Puoi scriverci un messaggio usando questo modulo. Ti risponderemo al più presto.

Non è leggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Digita il testo da cercare e premi Invio

Wishlist 0
Continue Shopping