7ª edizione della fiera della parola

4-6 giugno 2010

Villetta Casana e altre sedi – Ivrea

Nelle giornate del 4, 5 e 6 giugno 2010 si svolge la 7° edizione della fiera della parola, manifestazione culturale organizzata dall’Associazione Archivio Storico Olivetti nel Parco di Villa Casana, ad Ivrea, e in altre sedi gemellate della Città e in collaborazione con alcuni Comuni del territorio.

La fiera della parola è un evento culturale che si svolge in uno spazio singolare per posizione e fascino, il Parco di Villa Casana; è un progetto di valorizzazione della creatività delle molteplici componenti della società in linea con lo stile olivettiano, responsabile nei confronti del territorio (giovani e Scuole, Imprese, Professionisti, Associazioni di Volontariato, …); è un evento che coinvolge anche altri spazi sia ad Ivrea che in comuni limitrofi; si caratterizza per i suoi ritmi a misura d’uomo (il gusto dell’ascolto, il piacere della lentezza, dialogo tra entità diverse); è una festa in cui la comunità si ritrova con il piacere dell’incontro, richiamata da centinaia di “interpreti della parola”; intende far conoscere uno dei più prestigiosi Archivi d’Impresa in Italia e nel Mondo.
L’Archivio Storico Olivetti con la fiera sottolinea l’importanza della parola “progetto” che diventa la filosofia portante della fiera della parola. L’evento dà infatti ampio spazio a quelle esperienze locali e nazionali che si caratterizzano per intuizione, sviluppo, comunicazione, programma di azione e realizzazione concreta: dalle parole ai fatti.
La novità della 7° edizione della fiera è il coinvolgimento di nuovi spazi esterni: i Comuni di Colleretto Giacosa, Montalto Dora, Nomaglio, Salerano e di Settimo Rottaro partecipano alla fiera con interessanti iniziative.
Gli Ospedali di Castellamonte, Cuorgnè e Ivrea ospitano lo spettacolo dell’Associazione Teatrale l‘Interezza non è il mio forte.

Tra le decine di interventi nei tre giorni, il programma prevede un dialogo pubblico tra il giudice Armando Spataro e il giornalista Ferruccio Sansa in materia di legalità e giustizia.
Una vasta serie di incontri, rappresentazioni teatrali, mostre e laboratori didattici vedono la partecipazione di nomi del mondo culturale, artistico e letterario: Roberta Aluffi, Antonella Agnoli, Tino Aime, Sandra Baruzzi, Massimo Barbiero, Mons. Luigi Bettazzi, Paolo Maria Branca, Oliviero Corbetta, Mario Dogliani,Tommaso Labranca, Darwin Pastorin, Davide Pelanda, Alessandro Perissinotto, Massimo Tallone, Bruno Tognolini.

Le collaborazioni con l’Associazione Italiana Biblioteche, l’Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa, l’Associazione Culturale Etnica dei Romeni d’Ivrea e Canavese, l’Associazione Femminile Arcobaleno, la Biblioteca Civica di Ivrea, la Casa Circondariale di Ivrea, il Centro Migranti, il Centro Gandhi di Ivrea, il Coordinamento Dossier Statistico ImmigrazioneCaritas/Migrantes, il Dipartimento Educazione del Museo d’Arte Contemporanea del Castello di Rivoli, il Goethe Institut Turin, HoldenArt&Art, le Edizioni Torino Poesia, il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, il Progetto Città in Salute in collaborazione con il Comune di Ivrea sono solo alcune delle proposte di questa edizione.

La fiera si allarga inoltre ad altri luoghi: dalle vie del Centro Storico di Ivrea (Via Arduino e Via Quattro Martiri), al Laboratorio Museo Tecnologic@mente, alla Chiesa di San Bernardino, al Circolo degli Amici di Colleretto Giacosa.

Presso la Villetta dell’Archivio, è possibile visitare la mostra Cento anni di Olivetti, il progetto industriale.

Uno spazio speciale verrà dedicato alla 3° edizione del “Premio Imprenditore Olivettiano 2010“, conferito ad alcuni imprenditori italiani che si ispirano ai valori dell’impegno imprenditoriale di Adriano Olivetti. Il premio viene conferito nell’ambito di una tavola rotonda  su “Innovazione e Design dei prodotti dei servizi digitali“.

La fiera della parola è resa possibile grazie al prezioso aiuto dei volontari dell’Associazione Spille d’Oro Olivetti, dei volontari dell’Antincendio Boschivo del Piemonte e degli studenti del Liceo Scientifico “A. Gramsci” di Ivrea e del Liceo d’Arte “F. Faccio” di Castellamonte. Grazie alla collaborazione con la GTT di Torino, domenica 6 giugno, sarà possibile raggiungere la fiera da Torino con un autobus granturismo.
L’Associazione Archivio Storico Olivetti ha presentato la fiera della parola al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Consulta il programma della fiera

Salva

Eventi recenti
Contatta l'Associazione Archivio Storico Olivetti

Puoi scriverci un messaggio usando questo modulo. Ti risponderemo al più presto.

Non è leggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Digita il testo da cercare e premi Invio

Wishlist 0
Continue Shopping