Lettere americane

14 ottobre 2016

Livorno Ferraris e Ivrea

Nell’ambito dell’iniziativa Gran Tour. Il Piemonte ai tuoi piedi
L’Associazione Archivio Storico Olivetti insieme a Associazione Conteverde e Museo Galileo Ferraris presenta “Lettere americane

Gran Tour è un progetto dell’Associazione Torino Città Capitale Europea, realizzato con il sostegno e la collaborazione di Regione Piemonte, Città di Torino, Fondazione CRT, Compagnia di San Paolo.
Nel nuovo ciclo estivo Gran Tour vi guida alla scoperta di Torino e del Piemonte attraverso una nuova chiave di lettura: il patrimonio artistico, culturale e naturalistico narrato nei secoli attraverso lo sguardo di scrittori e poeti e, in anni più recenti, dall’industria cinematografica. 40 appuntamenti in totale: 15 passeggiate nel capoluogo e 25 itinerari nel territorio regionale.
L’Associazione Archivio Storico Olivetti partecipa a questa edizione di Gran Tour insieme a Associazione Conteverde di Ivrea e Museo Galileo Ferraris di Livorno Ferraris, proponendo l’iniziativa Lettere americane. L’itinerario di visita mette in risalto due personalità dallo sguardo moderno e anticonvenzionale, che si muovono sullo sfondo di un’Italia in grande cambiamento: Galileo Ferraris e Camillo Olivetti. L’occasione del viaggio in America che i due compiono insieme nel luglio del 1893 è data dal Congresso di Elettricità di Chicago, dove Galileo Ferraris sarà unanimemente consacrato per le sue ricerche e per la scoperta del campo magnetico rotante. L’occasione è, invece, propizia al giovane Camillo per venire a contatto con il dinamismo imprenditoriale americano e sviluppare un progetto che rimarrà un caso unico nella storia industriale del nostro paese. Lettere Americane, resoconto di viaggio acuto e divertente di Camillo Olivetti, farà da filo conduttore all’itinerario.
Al Museo Civico Galileo Ferraris sarà possibile ammirare e vedere il funzionamento delle invenzioni dello scienziato e visionare alcuni documenti del nutrito carteggio di Galileo, impegnato attivamente anche in campo politico, sociale, culturale e musicale. A proposito di questo suo ultimo aspetto, a conclusione della visita sarà possibile vedere internamente l’organo della parrocchiale di S. Lorenzo a restauro terminato e capirne il funzionamento ascoltando un brano composto in memoria dello scienziato alla sua morte.
Presso l’Associazione Archivio Storico Olivetti è allestita la mostra permanente Cento anni di Olivetti, il Progetto Industriale che illustra, con un percorso evocativo e didattico, la storia di un’industria orientata all’innovazione e all’eccellenza tecnologica, ma al tempo stesso molto attenta agli aspetti sociali e culturali del lavoro (per maggiori informazioni sulla mostra clicca qui). Attraverso gli oggetti e le carte d’archivio sarà possibile ricostruire il ruolo determinante che Camillo imprenditore ha sostenuto non solo per l’avvio dell’industria, ma anche nei confronti degli operai e della comunità, ponendo le basi per un’etica di impresa che sarà il tratto caratterizzante del figlio Adriano che ne raccoglierà l’eredità.
Infine una passeggiata al MAAM, Museo all’Aperto di Architettura Moderna di Ivre, permetterà di riconoscere i luoghi dove l’avventura industriale di Camillo ha avuto inizio. La visita terminerà al Convento di S. Bernardino, antica abitazione della famiglia Olivetti, e alla omonima Chiesa che ancora oggi custodisce il prezioso tramezzo affrescato di G. M. Spanzotti.

Ritrovo:
ore 8.30 a Torino in Piazza Solferino (lato Teatro Alfieri)

Quota di partecipazione (a persona):
25,00 € + 5,00 € per il Museo Civico Galileo Ferraris + 5,00 € per l’Associazione Archivio Storico Olivetti

Scarica il programma completo del Gran Tour

Salva

Salva

Salva

Contatta l'Associazione Archivio Storico Olivetti

Puoi scriverci un messaggio usando questo modulo. Ti risponderemo al più presto.

Non è leggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Digita il testo da cercare e premi Invio

Wishlist 0
Continue Shopping