Aggiornamento sede Associazione Archivio Storico Olivetti – Nota del Presidente del 24 settembre 2020

Colgo questa occasione unica del Festival dell’Architettura, dedicato ad Adriano Olivetti, che ha l’obiettivo di stimolare un dialogo volto a favorire una consapevolezza di comunità, per condividere con voi lo stato di avanzamento di quanto già discusso e condiviso in precedenza.

L’emergenza Covid-19 che tutti stiamo vivendo ha purtroppo rallentato il percorso decisionale e le attività lavorative di tutti noi, con scelte anche dolorose relative alla gestione quotidiana delle persone e delle attività.

Come avrete visto, abbiamo da poco riaperto la sede dell’Archivio, seguendo strettamente le norme di legge su distanziamento, presenze esterne e controlli in entrata con thermoscanner, per riavvicinarci alla Città e alle Persone, accelerando anche un necessario ritorno ad un respiro internazionale con l’adesione alla World Design Organization.

Per quanto riguarda il futuro, come promesso nell’assemblea dello scorso aprile, tutti i materiali documentali, rimarranno a Ivrea, e saranno mantenuti nell’ambito del comprensorio che ospita i nuovi uffici Olivetti.

Verrà eseguito da TIM il recupero edilizio di una manica dei Magazzini Generali di circa 650 mq, sita nel comprensorio Monte Navale fronte Palazzina Blu ex Centro Studi ed Esperienze, oggi sede di Olivetti, garantendo così la continuità storica dell’Associazione e permettendo una maggior valorizzazione del patrimonio stesso anche grazie all’utilizzo di altre strutture quali l’Auditorium di Casa Blu e le forti sinergie, progettuali ed espositive, con la prossima sede del Museo Laboratorio Tecnologicamente, sito a pochi passi, lungo via Jervis.

In tali spazi saranno allocati 6 blocchi di archivi compattati ignifughi per un equivalente sviluppo di scaffalature pari a 3300 metri lineari, che garantiscono il rientro completo di quanto ora custodito altrove.

Per quanto riguarda gli uffici dell’Associazione, anch’essi avranno una sede d’eccellenza, trovando collocazione presso la Mensa ICO, all’interno dello stesso comprensorio.

La progettazione dell’intervento di ristrutturazione è in fase di finalizzazione per mantenere l’originaria data di fine lavori al 31 dicembre 2020, considerando nei tempi anche il percorso di approvazione da parte dei Beni Culturali, e da gennaio 2021 saranno avviate le attività di allestimento e accorpamento di tutti i materiali.

TIM, FAI e Fondazione Adriano Olivetti stanno lavorando insieme alla possibilità di dare un futuro al Convento di San Bernardino e agli spazi limitrofi. Nell’ambito del progetto, l’Archivio Olivetti avrà naturalmente un ruolo importante.

Prendo in prestito il claim del Festival in corso – Design for the Next Community – per sintetizzare il percorso che stiamo sviluppando per un brillante futuro dell’Associazione Archivio Storico Olivetti, avendo a cuore il valore unico di quanto abbiamo onore e onere non solo di custodire, ma ancor più di raccontare e condividere con le nuove generazioni, grazie al pieno supporto di TIM, Olivetti e dell’Amministrazione Comunale cui va un grande ringraziamento.

Vi aspettiamo agli eventi in corso del Festival in questi ultimi giorni, di cui una parte sviluppati dall’Associazione insieme ad Olivetti, segnalando l’app Ivrea Smart City Pass, sviluppata gratuitamente da Olivetti per il Comune in questa occasione, necessaria per iscrivervi seguendo le norme di sicurezza

Il Presidente
Gaetano Adolfo Maria di Tondo

Scarica la nota del Presidente (pdf)

Contatta l'Associazione Archivio Storico Olivetti

Puoi scriverci un messaggio usando questo modulo. Ti risponderemo al più presto.

Non è leggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Digita il testo da cercare e premi Invio

Wishlist 0
Continue Shopping