18 Maggio 2012

Seconda Giornata Nazionale Archivi di Architettura “Architetture olivettiane a Ivrea”

1 minuti di lettura
Articolo di Associazione Archivio Storico Olivetti

18 maggio 2012

Centro culturale multimediale La Serra - Sala Cupola - Ivrea
L'Associazione Archivio Storico Olivetti, nell'ambito della Giornata Nazionale degli Archivi di Architettura, promossa dall'AAA-Italia d'intesa con il MAXXI Architettura e la collaborazione della Direzione Generale per gli Archivi e della Direzione Generale Paesaggio, Belle Arti, Architettura e Arte Contemporanee del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, presenta:
  • Proiezione del film "Architetture Olivettiane ad Ivrea" di Alberto Signetto Interviene il regista
  • Letture di scritti di Adriano Olivetti sui temi dell'architettura e dell'urbanistica a cura di Angelo Patti
Introduce Bruno Lamborghini, presidente Associazione Archivio Storico Olivetti. L'Associazione Archivio Storico Olivetti, socio di AAA Italia, Associazione nazionale Archivi Architettura Contemporanea, con questo evento intende partecipare alla Seconda Giornata nazionale degli Archivi di Architettura presentando il film di Alberto Signetto che evidenzia il valore delle architetture olivettiane di Ivrea nell'ambito dell'architettura ed urbanistica italiana. Il valore del patrimonio olivettiano si distingue nel panorama internazionale per i suoi risvolti sociali e civili, oltre alle funzioni degli spazi della fabbrica e in generale dei luoghi del lavoro. Tale patrimonio caratterizza il territorio nel quale ha avuto origine e lo connota attraverso un complesso di architetture industriali e residenziali che costituisce il MaaM, un museo a cielo aperto dell'architettura del Novecento. Per la sua valorizzazione il Comune di Ivrea assieme alla Fondazione Adriano Olivetti ha proposto la candidatura delle architetture olivettiane al riconoscimento di sito Unesco. Questa iniziativa si tiene nell'ambito della giornata ICOM sui musei, che propone per il 2012 il tema "Museums in a Changing World. New Challenges, New Inspirations", a cui AAA-Italia ha aderito. L'incontro vuole essere una tappa del 'Viaggio nell'Italia del secondo Novecento' che si propone di segnalare e tutelare i luoghi e le architetture più significative del nostro Paese. Salva
Condividi sui social