Centenario della nascita di Adriano Olivetti

dal 4 ottobre al 4 novembre 2001

Officina “H” Olivetti – Ivrea

La Fondazione Adriano Olivetti, l’Associazione Archivio Storico Olivetti e il Gruppo Olivetti celebrano il centenario della nascita di Adriano Olivetti attraverso una manifestazione dedicata all’urbanistica italiana e al grande ruolo che l’industriale piemontese svolse in quel campo tra gli anni Trenta e Sessanta.
L’idea di Adriano di riorganizzare produzione e territorio, riformando la società a partire dalla comunità, aveva infatti nell’architettura e nell’urbanistica uno dei suoi fondamenti naturali. Il tentativo di diffondere quell’idea viene compiuto da Olivetti sia a livello culturale che attraverso una serie di progetti che coinvolgono architetti e urbanisti. Segnano infatti il panorama culturale architettonico italiano riviste come Comunità o Urbanistica, i libri editi dalle Edizioni di Comunità, finanziate da Olivetti, ma anche il dibattito all’interno dell’Istituto Nazionale di Urbanistica, di cui lo stesso Olivetti fu presidente, e quello sulla scia di esperimenti pilota come la costruzione del villaggio La Martella a Matera. Architetti e urbanisti hanno l’opportunità di confrontarsi con le esperienze internazionali, di sperimentare modelli di organizzazione del territorio e di lavorare con sociologi ed economisti nell’organizzazione anche sociale della società e della sua modernizzazione.

Convegno internazionale

COSTRUIRE LA CITTA DELL’UOMO

Un Convegno internazionale di due giorni, con l’intervento di studiosi delle maggiori scuole europee ed internazionali, suddiviso in due parti: la prima, analisi dell’esperienza del pensiero di Adriano Olivetti e del suo impatto sulla cultura architettonica ed urbanistica italiana ed estera; la seconda, dibattito internazionale sul futuro delle città e sulle trasformazioni delle comunità, cercando delle possibili verifiche sull’attualità del pensiero adrianeo.

Giovedì 4 ottobre
Adriano Olivetti e la Città dell’Uomo

ore 9.30 – Presiede Bruno LAMBORGHINI – Associazione Archivio Storico Olivetti
Apertura del Convegno
Laura OLIVETTI – Presidente Fondazione Adriano Olivetti
Antonio TESONE – Presidente Olivetti SpA
Enzo GHIGO – Presidente Regione Piemonte
Mercedes BRESSO – Presidente Provincia di Torino
Fiorenzo GRIJUELA – Sindaco di Ivrea

Prolusione
Renzo ZORZI – Segretario Generale Fondazione Cini

Adriano Olivetti imprenditore
Adriano DE MAIO – Politecnico di Milano
Giovanni MAGGIA – Università di Torino

L’Olivetti oggi e domani
Roberto COLANINNO – Amministratore Delegato Olivetti SpA

I temi del Convegno e della Mostra
Carlo OLMO – Politecnico di Torino
Guido MARTINOTTI – Università Milano Bicocca

Inaugurazione e visita della Mostra:
“Costruire la Città dell’Uomo – Adriano Olivetti e l’urbanistica”

ore 13.30 – Buffet

ore 14.30 – Presiede Marcello FABBRI – Fondazione Adriano Olivetti
Urbanistica e architettura
Giorgio CIUCCI – Accademia di S. Luca, Roma
Jean-Louis COHEN – Institut Français d’Architecture, Parigi

coffe break

Urbanistica e società
Luciano GALLINO – Università di Torino
Donatella CALABI – Università di Venezia

ore 18.00
Conclusioni
Luigi MAZZA – Politecnico di Milano

Venerdì 5 ottobre
La Città dell’Uomo nella Società della Conoscenza

ore 9.30 – Presiede Guido MARTINOTTI – Università Milano Bicocca
Apertura dei lavori
Giuseppe CAMPOS VENUTI – Istituto Nazionale di Urbanistica

La comunità locale in un mondo globalizzato
Saskia SASSEN – University of Chicago
Giorgio DE MICHELIS – Università Milano Bicocca

coffe break

Il lavoro nell’economia della conoscenza
Richard SENNETT – London School of Economics

L’individuo in una società virtuale
Nadia MAGNENAT-THALMANN – Miralab, Ginevra

ore 13.30 – Buffet

ore 14.00
Gli oggetti e la qualità della vita
Harvey MOLOTCH – New York University
Gillian CRAMPTON-SMITH – Interaction Design Institute Ivrea
Tomas MALDONADO – Politecnico di Milano

Conclusioni
Bernardo SECCHI – Università di Venezia

ore 16.00 – Chiusura del convegno

Mostra

COSTRUIRE LA CITTA DELL’UOMO – ADRIANO OLIVETTI E L’URBANISTICA

Una grande mostra per rivisitare le esperienze di pianificazione territoriale nell’azione e nel pensiero di Adriano Olivetti. Il linguaggio, non solo per specialisti, consentirà al pubblico di partecipare a questo grande momento culturale della storia italiana che ha visto un Adriano Olivetti imprenditore, urbanista, politico, cultore dell’ambiente, della bellezza, dell’arte, operatore economico-sociale, che con passione desiderava per tutti migliori condizioni nella qualità della vita e del lavoro.
Le idee e le iniziative in tema di pianificazione economica e territoriale portate avanti da Adriano Olivetti e dal Movimento di Comunità hanno fortemente influito sul panorama della cultura architettonica e urbanistica italiana a partire dagli anni ’30 fino al 1960, anno della morte di Adriano. Oggi la diffusione delle nuove tecnologie ripropone in modo evidente i temi legati al rapporto tra ambiente e territorio, tra società e sviluppo economico, tra Uomo e Città.
Con documenti originali, immagini, plastici e filmati, la mostra aiuta a riscoprire la straordinaria attualità del pensiero e delle realizzazioni di un imprenditore che credeva nell’urbanistica come strumento per la crescita civile ed economica della società.

Salva

Eventi recenti
Contatta l'Associazione Archivio Storico Olivetti

Puoi scriverci un messaggio usando questo modulo. Ti risponderemo al più presto.

Non è leggibile? Cambia il testo. captcha txt
0

Digita il testo da cercare e premi Invio

Wishlist 0
Continue Shopping