5 Giugno 2018

Archivissima. Il festival degli archivi

2 minuti di lettura
Articolo di Associazione Archivio Storico Olivetti

6 - 7 - 8 giugno Torino

Il 6-7-8 giugno 2018 a Torino arriva ARCHIVISSIMA, il primo Festival degli Archivi. Tre giorni per scoprire, raccontare, approfondire i patrimoni culturali, le collezioni, la storia degli archivi. Tre direttrici principali – incontri, esperienze, contaminazioni – per un’intensa programmazione fatta di workshop, progetti editoriali, laboratori didattici, conferenze, mostre, esposizioni artistiche, colazioni a tema, tour archivistici alla scoperta di luoghi e protagonisti della memoria. Nato come evoluzione del format “La Notte degli Archivi”, tenutosi per due fortunate edizioni a settembre 2016 e 2017, il Festival si propone di trasformare la città di Torino, per tre giorni, nella capitale nazionale degli archivi, ponendo l’attenzione sulla loro storia e sul loro futuro, per provare a disegnare, insieme ai soggetti partecipanti, i possibili scenari di sviluppo dell’industria culturale, a partire da nuove modalità di valorizzazione dei patrimoni storici. Oltre 100 gli archivi coinvolti in tre giorni interamente dedicati alla scoperta, al racconto e all’approfondimento delle collezioni e della storia dei patrimoni. Un evento pensato per far “vivere” le istituzioni culturali e le aziende storiche della città, grazie a un palinsesto di eventi a ingresso libero ospitati in decine di sedi diffuse sul territorio e per favorire il racconto di esperienze dislocate su scala nazionale e internazionale. Anche le scuole saranno protagoniste del Festival, grazie a un Format rivolto agli Istituti primari e secondari della città di Torino. Il progetto “La scuola adotta un archivio” sarà un vero e proprio Contest a premi per scoprire, approfondire e acquisire nuove conoscenze e nuovi strumenti legati alle professioni archivistiche e alla promozione dei beni culturali.

Nell'ambito di Archivissima, l'Associazione Archivio Storico Olivetti è presente in due occasioni:

GIOVEDI' 7 GIUGNO
  • ore 16.00 presso Promemoria Archiui per il MAB La maggior parte delle realtà culturali italiane conservano patrimoni ibridi, sempre più spesso valorizzati nella loro globalità attraverso narrazioni trasversali tra Museo, Archivio e Biblioteca. I più recenti sviluppi di Archiui vanno nella direzione dell’integrazione delle risorse e del superamento delle barriere concettuali tra diversi tipi di oggetti culturali. Ne discutono insieme alcuni professionisti del settore. Modera: Archiui (Stefano Trinchero). Partecipano: Associazione Archivio Storico Olivetti di Ivrea (Enrico Bandiera), Associazione Italiana Biblioteche (Cecilia Cognigni), Università di Milano (Fabio Venuda), Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione - ICCD (Ada Gabucci). [approfondisci...]
 
  • ore 17.00 presso Museo e Achivio Storico Reale Mutua La parola all'oggetto, a cura di Museimpresa in collaborazione con Archivio Nazionale Cinema Impresa. Secondo la teoria dei 6 gradi di separazione ciascuno di noi è collegato a qualunque altra persona nel mondo attraverso una catena di conoscenze non più ampia di cinque individui. Può valere lo stesso anche per i musei e gli archivi d’impresa piemontesi? 10 oggetti saranno protagonisti di un viaggio alla scoperta di sorprendenti legami tra le storie e le collezioni aziendali. Modera: Museo Alessi (Francesca Appiani). Partecipano: Archivio Storico e Museo Italgas (Carla Versetti e Daniela Marendino), Casa Zegna - Archivi e spazi espositivi, Fondazione Fila Museum (Annalisa Zanni), Associazione Archivio Storico Olivetti (Marcella Turchetti), Casa Martini e Archivio Storico Martini & Rossi, Archivio Maire Tecnimont, Archivio Storico TIM, Museo e Archivio Storico Reale Mutua, Museo Alessi, Casa Menabrea - Museo della Birra. [approfondisci...]

Per maggiori informazioni, visita il sito di Archivissima

 
 
Condividi sui social