6 Agosto 2021

Green pass: uno strumento per la nostra sicurezza

1 minuti di lettura
Articolo di Associazione Archivio Storico Olivetti

AGGIORNAMENTO:
A seguito delle nuove disposizioni indicate dal DL 26 novembre 2021, n. 172,  per accedere all’archivio, alla biblioteca e alla mostra permanente continua ad essere necessario esibire il Green Pass, insieme a un documento d’identità valido.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Ministero della Cultura

In ottemperanza al DL 23 luglio 2021, n. 105, dal 6 agosto 2021 per accedere all’archivio, alla biblioteca e alla mostra permanente è necessario esibire il Green Pass, insieme a un documento d’identità valido.

Il Green Pass non è richiesto per i visitatori al di sotto dei 12 anni di età e per i soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica.

Per i visitatori provenienti da paesi che non hanno adottato le certificazioni verdi COVID-19, è possibile accedere a musei e luoghi della cultura previa esibizione di certificazione equipollente, che contenga gli stessi dati contenuti nelle certificazioni verdi COVID-19 e che, in caso di vaccinazione, attesti l’utilizzo di uno dei vaccini la cui somministrazione è autorizzata in Italia e di un documento di identità.

In caso di mancata esibizione della documentazione richiamata, non sarà consentito l’accesso agli spazi dell’Associazione.

Per tutte le informazioni su requisiti e modalità per ottenere la certificazione Green Pass si rimanda al sito www.dgc.gov.it

Condividi sui social

Ricevi OT L22 Bold gratis

Iscriviti subito e ricevi gratuitamente la prima font ispirata alla macchina per scrivere Olivetti Lettera 22.

Una font unica al mondo. Stile, personalità, design.
Tutto questo è OT L22 Bold.