La fattoria degli animali

Cod.: STR0012

DESCRIZIONE:
Il volume fa parte delle edizioni strenna che la Olivetti realizzò a partire dal 1972 come omaggi natalizi: una serie di opere letterarie di fama indiscutibile, illustrate con tavole appositamente commissionate ad artisti contemporanei.
La fattoria degli animali (Animal Farm) è una novella allegorica di George Orwell pubblicata per la prima volta il 17 agosto 1945. Secondo Orwell, il libro riflette sugli eventi che portarono alla Rivoluzione russa e successivamente all’era staliniana dell’Unione sovietica. L’autore, un socialista democratico, fu critico nei confronti di Stalin e ostile allo stalinismo, atteggiamento che fu criticamente modellato sulla base delle sue esperienze durante la Guerra civile spagnola. Orwell comprese, contrariamente a quanto molti intellettuali dell’epoca professavano, che l’Unione sovietica era divenuta una dittatura brutale, edificata sul culto della personalità e retta da un regno del terrore. In una lettera a Yvonne Davet, l’autore descrisse La fattoria degli animali come una narrazione satirica contro Stalin («un conte satirique contre Staline»); inoltre, nel suo saggio Perché scrivo (1946), scrisse che La fattoria degli animali fu il primo libro in cui lui tentò, con piena consapevolezza di quanto stava facendo, «di fondere scopo politico e scopo artistico in un tutt’uno».

Autore: George Orwell
Illustrazioni: Graziano Gregori
Editore: Olivetti
Lingua: italiano
Anno: 1991
Dimensioni: 25,5 x 32,3 cm
Pagine: 109

 70,00

Ordina direttamente dal nostro Shop online, inserendo i prodotti scelti nel carrello e seguendo le indicazioni per il pagamento, oppure contatta l’Associazione Archivio Storico Olivetti per telefono o email.

Potrebbe interessarti:

Ricevi OT L22 Bold gratis