Dodici libri per dodici mesi mesi. Universo Olivetti, un caleidoscopio tra pagina stampata e opera d’arte

Inaugurazione
sabato 18 giugno ore 18.00

Museo civico P. A. Garda, Ivrea

Alcuni scatti dell’inaugurazione

Terzo appuntamento di un programma di sei mostre che rientrano nel grande progetto di valorizzazione del patrimonio storico artistico, oggi di proprietà TIM, che Olivetti ha raccolto nell’arco di alcuni decenni, in particolare a partire dal periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale e sino alle soglie del XXI secolo, un patrimonio composto da centinaia di opere d’arte (dipinti, sculture, multipli d’arte, litografie e manifesti a tiratura limitata) di grandi artisti e designer del XIX e XX secolo meglio conosciuto come la “Collezione Olivetti”.

Dopo il successo delle prime due mostre in calendario (Olivetti e la cultura nell’impresa responsabile. La collezione Olivetti e Olivetti e l’arte: Jean-Michel Folon), questa terza esposizione è dedicata ai libri strenna della collezione Olivetti, di cui ricorrono i 50 anni dalla prima pubblicazione. I libri strenna nascono da una visione di Giorgio Soavi (scrittore, poeta e giornalista, allora art director in Olivetti) che ideò la collana nel 1972 con un’edizione de Le avventure di Pinocchio di Collodi illustrate da Roland Topor. Il libro, come quasi tutti quelli che seguiranno, è in un grande formato per valorizzare i disegni; le tavole sono riprodotte con grande cura, la copertina è telata, di vari colori. Un libro che è anche un oggetto “bello” da tenere in casa e collezionare. A questo ne seguiranno tanti altri, di cui è possibile ammirare le oltre 150 tavole originali realizzate da Roland Topor, Kaneko, Kuniyoshi, Giovanni Grasso Fravega, Flavio Costantini, Tullio Pericoli, Emanuele Luzzati, Paul Davis, Bruno Caruso, Ludmill Siskov, Milton Glaser, Davide Pizzigoni, Hans Hillmann e Agostino Arrivabene.

All’inaugurazione intervengono:

  • Stefano Sertoli, Sindaco del Comune di Ivrea
  • Costanza Casali, Assessore alla Cultura del Comune di Ivrea
  • Gaetano di Tondo, Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne Olivetti
    Presidente Associazione Archivio Storico Olivetti
  • Paola Mantovani, Direttore Museo Garda
  • Marcella Turchetti, Associazione Archivio Storico Olivetti

INGRESSO LIBERO
fino ad esaurimento posti

R.S.V.P. tel. 0125 410512

In occasione dell’inaugurazione il museo resterà aperto con ingresso gratuito fino alle ore 22.00

Rimani aggiornato
sul mondo Olivetti,
iscriviti alla nostra
Newsletter!